Blog: http://jangtsethoesam.ilcannocchiale.it

IL MERAVIGLIOSO E PREZIOSO GHESCE SONAM CIANCIUB

DOMANI SERA 10 MARZO 2009 ALLE ORE 19 PRESSO LA SEDE DELL'ISTITUTO
IL VENERABILE GHESCE NAMGHYAL, GUIDERA' UNA CERIMONIA IN ONORE DEL VENERABILE GHESCE SONAM CIANCIUB.

RICORDANDOLO CON AFFETTO E GRANDE AMORE
SARA'SEMPRE NEI NOSTRI CUORI E NON FINIREMO MAI DI RINGRAZIARLO PER AVERCI DATO LA POSSIBILITA' DI APRIRE IL CENTRO DI TARANTO.

IL PRESIDENTE

VINCI PIETRO

Dal sito di Samantabhadra  www.samantabhadra.org

Ieri 8 marzo 2009 alle ore 14.00 il Venerabile Ghesce Sonam Cianciub ha lasciato il corpo.
La sua malattia non era peggiorata, non ha sofferto, si è spento come se stesse dormendo.
Negli ultimi 3 giorni ha parlato poco, ma poco prima erano andati a trovarlo molti Monaci anziani che hanno conversato a lungo con Lui.
Nell’ultimo messaggio che abbiamo ricevuto da Ghesce La il 18 febbraio, ci ha raccomandato di pubblicare al più presto il Lam.Rim.
Il fatto che sia morto nella prima metà del primo mese dell’anno tibetano è un ottimo auspicio.
La sua casa è piena di Monaci che pregheranno per tutta la notte, recitando anche i testi radice: Madyamakavatara e Abisamayalankara.

Noi possiamo accendere lumini e recitare la Guru Puja, la lode dell’Interdipendenza ed il Mantra di Lama Tzong Khapa che Lui amava tanto: (quello che inizia con MIME TZEUE TERCEN CENRESIG).

Oggi lunedì 9 marzo in Istituto dalle 18.30 recitazione della Guru Puja, portare lumini.

symb_loto.gif

 

MESSAGGIO DI KENSUR RIMPOCHE A TUTTI I DISCEPOLI
 DI GHESCE SONAM CIANCIUB


 

Ci raccomanda di non disperarci e non preoccuparsi, tutti dovremo morire un giorno e ciò che è importante è sapere che durante la vita non abbiamo compiuto azioni negative ed abbiamo lavorato per il Dharma e per il bene di tutti gli esseri come ha fatto Ghesce Sonam Jangchub la. Rimpoche dice che pensando alla  vita di Ghesce La, può concludere che non ha fatto nulla di negativo e che ha fatto tanto per i suoi discepoli e per tutti coloro che lo hanno conosciuto. Già da giovane era quello tra i 7 fratelli che ha aiutato di più e ascoltato di più la mamma e in seguito ha sempre dato un grande aiuto alla famiglia e queste azioni positive sono  una grande accumulazione di merito. 

Come preghiere ci raccomanda di recitare la Guru Puja, Gaden Lha Gyema (che è la versione breve della Guru Puja) e il mantra “Mime Tseue”, tutti dedicati a Lama Tzong Khapa. Queste preghiere sono la miglior causa per poter rinascere nella terra pura di Tushita.  Preghiamo che Ghesce Sonam Jangchub La possa rinascere a Tushita e che anche noi possiamo in futuro rinascere lì e  incontrarlo a Tushita.  La Terra Pura di Tushita è la dimora di Buddha Maitreya, dove da insegnamenti di Dharma, ed è anche la dimora di Lama Tzong Khapa e della maggior parte dei Maestri della tradizione Kadampa. Rimpoche ha detto che se preghiamo in questo modo per Ghesce La, le preghiere saranno particolarmente efficaci, perché noi discepoli abbiamo un legame speciale con Lui proprio perchè è il nostro Maestro. Pregheranno per lui anche tutti i Monaci  a Gaden, assemblati per l'occasione dei festeggiamenti della Grande Preghiera di questo primo mese dell'anno, detto mese dei Miracoli. Inoltre Rimpoche chiederà anche ai Monaci del monastero Tantrico di Gyume di fare delle preghiere.  Rimpoche ha detto che ci accompagnerà con i suoi pensieri nelle  nostre preghiere domani alle 18.30 quando pregheremo e reciteremo la Guru Puja all’Istituto Samantabhadra.

Pubblicato il 9/3/2009 alle 20.34 nella rubrica Sonam Cianciub.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web